VENERDÌ 13 PORTA SFIGA ED È DIMOSTRATO

Ho sempre pensato che “la sfiga” non esistesse. Passo dopo i gatti neri, non ho problemi a passare sotto le scale (piuttosto ho paura a stare sopra) e il mio letto ha i piedi in direzione della porta (unica cosa non passo il sale da mano a mano a tavola ma è abitudine più che paura del malocchio).

Quindi spavaldo ho prenotato il mio viaggio a Parigi lo scorso venerdì 13 aprile.

Nell’ordine:

1) Vueling ha cancellato il volo d’andata

2) Volagratis con cui avevo prenotato mi ha cortesemente detto che era un problema mio

3) non mi sono accorto che il ritorno non era da Orly ma da Beauvais (aka a casa di Dio)

4) La casa di Airbnb aveva un (divano)letto scomodissimo, polveroso, puzzolente e senza federe

5) Ho preso il bagaglio di un altro perché il geniale sistema di etichettatura che fa RyanAir al gate non ha il nome del passeggero sopra e ora appena arrivo a Milano devo tornare verso Bergamo (perché ovviamente questo povero cristo poteva mica abitare in Porta Venezia no?)

Di Venere e di Marte evidentemente non si prenota e non si parte ma nonostante tutto sono stati tre giorni fighissimi e sto già pensando di prenotare per Copenaghen

(magari stavolta prenoto il sabato eh).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: