LETTERA DI RECLAMO AL CUSTOMER SERVICE DELLE RELAZIONI.

Gentile Servizio Clienti delle Relazioni,

Sono un vostro top client, VIP, top spender visto il numero di amanti, fidanzati immaginari ed effettivi che ho testato negli ultimi 15 anni e che si sono dimostrati effettivamente difettosi.

Ho cercato anche il vostro profilo social ma, nonostante tag nelle Stories e commenti vari, non ho ottenuto nè da voi nè dal vostro AD Cupido alcuna risposta, nemmeno un like. Posto che questo Cupido esista e non sia l’ennesimo fake creato per rompere le palle alla Lucarelli: rinunciate, li becca e li blocca tutti. Capiterà anche con Cupido.

Una pessima gestione del cliente, dico davvero.
Meritereste una recensione ad una stella su Facebook e pure su TripAdvisor, ma non riesco a trovarvi tra gli esercizi commerciali. Sicuramente è un modo per insabbiare il vostro disservizio.

Anche perché non vi ho chiesto di farmi incontrare uno che per il mio compleanno mi raduni il mio gruppo di amici sparsi per il globo.
E nemmeno uno che si comprasse un biglietto per venirmi a prendere quando faccio scalo a Bruxelles tornando da un lungo viaggio (per poi manco prenderlo).

Per queste cose basto io, non ne serve un altro che crei imbarazzo e disagio nella vita di coppia.
Il vostro dovere era molto più semplice.

E non provate a dire che io non mi sia applicato.
Perché, lo sappiamo entrambi, non piovono free drink dal cielo e allo stesso modo non piove nemmeno l’uomo della mia vita.
La storia che lo incontri quando non lo cerchi, è un’idiozia, una leggenda metropolitana, una cazzata, non mentiamo (e non ditemi che la prima volta che si porta il cane al parco lo si fa per rimorchiare, se è successo, è puramente casuale).

Faccio qualche esempio, giusto per aiutarvi mentre controllate lo storico del mio account.

Non mi sono tirato indietro quando ho incontrato a Miami il producer (o qualunque cosa facesse) di Justin Biber e Rihanna, con il quale ho anche finto di sapere qualcosa della loro produzione musicale.
Salvo che all’appuntamento sotto le stelle non si è mai presentato.

Ho seguito anche il consiglio 3 delle FAQ del sito e tra la prima e la seconda volta con un perfetto sconosciuto, gli ho offerto il biglietto in più per il concerto di Carmen Consoli.
E no, non vale dire che forse 20 minuti era un tempo troppo breve per considerare valido il consiglio “Cogli l’attimo”.

Ci ho anche investito economicamente quando ho perso la testa per l’ennesimo artista che tra un bicchiere di vino costosissimo (ovviamente pagato da me) e l’altro, non voleva una relazione ma poi si è fidanzato con un altro il mese dopo.
Che poi, per la cronica, ci investo sempre economicamente visto che per qualche malsana idiosincrasia, pago sempre io.

Insomma, non mi sono fatto mancare amanti occasionali, fidanzati immaginari e nemmeno ho mancato di sognare i fiori d’arancio e petali di rosa sul letto dopo mezzo appuntamento.

Ecco, mi potete giusto rimproverare di non essere andato a Uomini & Donne, però onestamente non rischio l’eredità e la carriera per trovare l’uomo giusto e poi trovarmi a discutere perché non sa usare i congiuntivi, farmi criticare da Stefano Gabbana o a farmi cornificare in diretta a Temptation Island.
Credo sia condivisibile come un commento di Tina contro Gemma.

No, gentile Servizio Clienti, no.
Voi siete in difetto con me.
E non basterà una free delivery su Grindr.

Io tra qualche giorno faccio 35 anni.
Secondo l’ordine che avevo fatto, a questo punto dovrebbero esserci almeno uno due figli asiatici, un mega loft a Parigi con sei domestici, un Labrador bianco e il mio businessman bello da far schifo.
Ma di tutto questo non c’è traccia.
Se escludiamo il cane.
Che comunque è tipo un chihuahua.

Quindi, ultima chiamata: vedete di fare qualcosa dopo questa lettera.

E cercate di essere più risolutivi e concreti del mio osteopata: secondo lui per migliorare la situazione della mia schiena dovrei fare attività fisica, mangiare meglio, fumare e bere meno. Se seguissi questi consigli, non avrei ragione di pagarlo una volta al mese per farmi palpeggiare.

Quindi, evitate cose tipo “l’amore arriverà” o “chi è nato per te, nessun te’l toglie” (non ci crede manco la mamma della mia amica che lo ripete sempre). Piuttosto, muovete il culo e fate qualcosa, che qui il tempo stringe e a quanto pare siete dei maledetti monopolisti.

In fede,
G.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: