E’ stato solo un flirt?

Non sai se il tuo nutrito pubblico – si fa per dire visto che non puoi contare nemmeno sull’appoggio dei “parenti” che normalmente sostengono le popstar come te – conosce il nuovo programma della Clerici, che dà il nome a questo post.

L’innovativissimo format per ultrasessantenni è un mischione tra Stranamore, Carramba e C’è Posta per Te: una persona chiama la trasmissione per ritrovare un amore del passato e per capire se quella storia è stata importante per entrambi o meno.

Ora, tutto questo è sufficientemente noioso per essere in diretta su Rai1 di sabato sera ma ha colto la tua attenzione proprio perché a brevissimo rivedrai il tuo primo fidanzatino, dopo sei anni.

Hai rivisto dei tuoi video di quel periodo e portavi dei capelli terribili, oltre che indossare più chili di quanto tu non faccia oggi.
Ergo: tu sei nettamente migliorato, si tratta solo di scegliere l’abbinamento giusto tra le gradazioni di nero che il tuo armadio offre e sperare che le occhiaie non arrivino da lui prima di te.

Lui te lo ricordi magrolino, piccolo e terribilmente dolce.
Chissà come sarà diventato lui.
Non vedi l’ora di rivederlo.

Mentre facevi questi pensieri, inizia la storia di un tale di circa 60 anni con famiglia al seguito – piuttosto scocciata a dir il vero – che cerca la sua prima fiamma.
Un salto nel passato: anni ’70, Inghilterra, Beatles e minigonna.
La beat generation o giù di lì.
Il rock’n’roll.
Il sesso libero.
Quelli che all’epoca si chiamavo spinelli.

Era evidente che il tipo in questione ricercasse la sua compagna di gioventù per ricordarsi che bello fosse essere giovane e non attanagliato da una famiglia così numerosa da ricordare una figliata di conigli.

Dopo una manfrina di una decina di minuti in cui un rvm raccontava quanto fosse stato difficile trovare la sua ex fiamma, tutti i giri che avevano fatto gli autori e altre cose del genere – ma poi non basta facebook oggi a ritrovare la gente? mah – entra lei, la sua ex fiamma.
Quel bellissimo bocciuolo di rosa che indossava solo minigonne, aveva le gambe scoperte e – evidentemente – la dava via facile.

Entra.
Caschetto platino, stile Carrà.
Coscia tipo zampone.
Naso così aquilino che quello della Befana in confronto è un naso alla francese.
Rughe sparse sul viso, con della roba che intorno agli occhi erano delle piste per giocare a bocce nel centro anziani di fronte al Blanco, più che delle zampe di gallina.
Una gonna sotto il ginocchio per mettere in evidenza il fatto che non arrivasse al metro e sessanta.
E soprattutto: praticamente sdentata.
Tipo un dente ogni tre.
Come dire, un sorriso “aperto”.

Ecco, la tua più grande paura oggi è di andare a prendere il tuo primo fidanzatino che ti ricorda come un adorabile squilibrato che lo seguiva al mare quando lui voleva stare solo o come quel pazzarello psicolabile che dopo tredici giorni di frequentazione gli ha fatto un regalo di San Valentino e che tu ricordi come adorabile e dolce, con il quale ti ricordi che ridevi mentre facevi l’amore (oddio è una bella cosa ridere mentre si fa sesso?) e scoprire che magari nel frattempo gli è cresciuto il sesto dito o il terzo occhio.

E trovarti a dire come il protagonista del programma della Clerici:
“E’ stata una sorpresa un po’ forte, spero tu capisca in che senso”.

3 risposte a "E’ stato solo un flirt?"

Add yours

  1. bhe che dire, l'ansia e tanta almeno quanto la voglia di rivedersi in certe situazioni, ovviamente dico per sentito dire….
    senza denti, terzo occhio o il sesto dito, si, fa parte del passare degli anni e tu non sai che cosa aspettarti, e se davvero gli fosse spuntato il becco?!?!
    forse te lo ricordi in un determinato modo solo perchè eri talmente tanto preso che non notavi i difetti, che sicuramente ce ne erano a tonnellate anche sei anni fa.
    ma forse l'unica vera domanda che valga porsi è: sarà più cambiato lui o più gli occhi con cui lo guardavo/guarderò?

    e cmq, la differenza nel ridere mentre si fa sesso è molto semplice, ridevi con lui o di lui? spero la risposta sia facile tanto quanto la domanda 😉

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: