Chi troppo broccola, nulla stringe

Ad un certo punto della serata, te lo sei detto.

O finisce con un’orgia.
O finisce che ti picchiano.
O finisce che non ne porti a casa manco uno.
L’orgia era improbabile visto che i tre (+uno sul finale) che broccolavi erano troppo eterogenei per piacersi.
L’essere picchiato poteva capitare, visto che hai passato tutta la serata tra il privè a tampinare 33 anni e non sentirli, sotto il palco a ballare sensualmente con il ragazzo dai due profili (che chiamerai 2P per facilità) e su viale Umbria a rischiare la colite cronica per cercare di concupire New York.
Tra l’altro New York è stata la sorpresa peggiore.
Erano ben 24 ore che eri perdutamente innamorato di lui, ossia da quando ChiappeD’Acciaio te lo aveva presentato.
E vorresti ufficializzare che farai partire un referendum per rendere illegale e punibile penalmente sere dirti per ben due che sei carino, che stai bene anche con un’orrenda camicia di caramelle (ovviamente mentendo), che ti meriti di più di quelli che stai broccolando e poi alle 5:45, dopo aver anche subito un bacio (nel senso che ad un certo punto della serata hai attuato la tecnica aggressiva “limone di forza”), dirti che non può venire da te a concludere la serata perché la mattina dopo sarebbe arrivato il fidanzato.
Scusa?
2P in realtà non ti è chiaro se ti stesse broccolando.
Non riesci mai a capire quanto la gente giochi o quanto sia seria.
Certo anche lui erano 24h che lo broccolavi pesantemente visto che venerdì notte hai mimato un amplesso, anche piuttosto violento, con lui, mentre ballavate al Vogue.
Però lì i troppi amici comuni un po’ ti inibiscono.
E poi.
Troppo giovane, troppo carino, troppo dolce.
No, c’è il serio rischio che tu faccia cilecca.
Troppa pressione addosso.
Sarà per questo che lo hai lasciato andare via senza insistere per portarlo a casa.
[anche perché diciamolo il rischio di fare cilecca quando si è pieni d’alcol e bisogna giocare in attacco, c’è e non è manco tanto remoto].
E poi c’è il leit motiv di 33 anni.
Che continua a guardarti in modo sexy.
A darti dei baci a stampo.
E poi a sparire nel nulla.
Tu hai ritrovato il numero di telefono.
Poi gli hai scritto.
Lui ti ha risposto.
Sempre con quel fare sexy e un po’ gattamortesco che lo contraddistingue.
Lascia sempre aperto uno spiraglio al weekend successivo.
E devi ammettere che questo gioco di corteggiamento degno di due libellule ti piace moltissimo.
Peccato solo che poi ti ritrovi alle 6 del mattino da solo.
Come se non bastasse, Anima Gemella e Parrucca hanno ben pensato di iniziare a tessere le lodi delle tue doti interiori – e non intendevano certo la tua bontà d’animo – mettendoti in grave imbarazzo con un giovane poco più che ventenne che hai limonato ma non hai avuto la prontezza di invitare a casa.
Forse per il gufo che spuntava dalla sua spalla destra e che ti guardava come fossi l’incarnazione del male.
Baby, volevi dirgli, non è che siccome la metà dei vostri amici sono già passati da qui, tu non possa provare a concludere anche con l’altra metà.
E così ti sei ritrovato a casa alle sei solo, con gli occhi sbarrati causa Redbull e per disperazione, dopo aver scritto messaggi stile gattamorta , di cui probabilmente ti pentirai, come se piovesse, ti sei messo a giocare a Burraconline.
Un minuto di silenzio per il fatto che hai giocato a burraco da solo alle sei del mattino dopo esserti devastato al Plastic.
[silenzio]
Grazie.
Ma la vera domanda che attanaglia il tuo risveglio e fa girare ancora più vorticosamente la tua testa è: dove cazzo è stato il Dottorino fino alle 9:01 quando ti ha scritto la buona notte e inviato un bacio?
Non è che mentre tu giocavi a burraco, lui giocava a scopa?

2 risposte a "Chi troppo broccola, nulla stringe"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: