Sono una donna, non sono una santa


E c’aveva ragione, povera Rosanna Fratello.

Ora che sei tu a pensare questa frase – parafrasandola perché non è che ti senti molto donna a dir il vero.
Ora il tuo nuovo amore della settimana penserà che sei un facilone, che flirti con lui però vai nella vietta con l’amico.
E a casa con un terzo.
Finirai per distruggerti la reputazione, a forza di bere Invisibili come se si trattasse di acqua di sorgente.
E il fatto che abbiano più o meno lo stesso colore non è una scusa.
Ora sei un po’ preoccupato.
Non tanto per la reputazione che tanto si lava con due o tre mesi di assenza dalle scene e quando si torna magia televisiva sei di nuovo una piccola vergine. Eclatanti casi lo dimostrano.
Più che altro perché avevi identificato un nuovo potenziale uomo della tua vita con cui approfondire la conoscenza e certo è che se il tuo biglietto da visita il giorno in cui hai preso la decisione di conquistarlo è farti il suo amico, proprio non si va da nessuna parte.
Vero anche è che lui non sapeva che tu avessi preso questa decisione.
Quindi forse quando gli hai scritto la mattina dopo e anche oggi, avrà solo pensato che vuoi stracciare il Dottorino al gioco dei “Quanti te ne sei già fatti”.
Che è un modo carino per darti da solo della zoccola.
Se sapesse dei tuoi progressi, del fatto che non solo hai cancellato il tuo profilo GayRomeo – dopo aver visto un timido-che-non-cerca-sesso che aveva come foto profilo le sue chiappe nude, hai pensato che la tua permanenza su quel social network fosse durata a sufficienza -, se sapesse che ieri hai resistito all’attrazione fatale di Grindr in condizioni di grossa difficoltà – fare ginnastica quando si è ubriachi è un’esperienza orrenda se la mattina dopo non si trova un modo per raggiungere la gioia – ecco, se sapesse tutto questo, magari penserebbe solo che hai un , microscopico, vago problema con l’alcol che ti porta a barcollare in modo imbarazzante, a pestare piedi in giro e a versare cockatil in giro.
Oltre che essere piuttosto lascivo.
Oppure potresti scrivergli che è colpa della melma per terra che emana qualche cosa che ti droga, come dice ChiappeD’Acciaio.
Però tu a passare per Candy Candy non ti ci vedi proprio.
A quel punto, molto meglio passare per una donna di facili costumi.
Del resto, dopo il quarto Invisibile, nessuno è più un santo.
Figuriamoci all’ottavo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: