Föra da i ball


Come hai già avuto modo di dire, nei rapporti take away – o detta più banalmente nelle sveltine – la parte più imbarazzante è il dopo.

quando ti togli di mezzo? pensi tu
perché non accendi ‘sta cazzo di luce? pensa lui quando sul pavimento ispeziona mutande e calzini per capire cosa sia suo e cosa invece fa parte della disordinata stanza dove ha appena raggiunto la gioia.
Ora già la situazione è abbastanza fastidiosa di suo, ma vorresti elencare 3 cose assolutamente insopportabili che sono accadute nell’ultimo periodo (sì mentre non scrivevi troppo preso a lavorare, piangere e raggiungere la gioia – da solo o quasi)
1. Le coccole non richieste.
Verrebbe da chiedersi come faccia un ragazzetto di 20 anni, convocato a casa tua solo per un intenso rapporto oratorio -ovviamente geopolitico – sullo stato dei Paesi Bassi, ad avvinghiarsi al tuo busto facendoti i grattini. Cioè hai presente obiettivo-raggiungimento dell’obiettivo? Ecco, hai fatto il tuo dovere, ti sei divertito ma qui nessuno ha chiesto di far finta di essere fidanzati. Che a te, sinceramente, mette pure un po’ di ansia.
2. Il down.
Avete fumato insieme. Insieme vi siete spinti nei meandri della gioia fisica. Raggiunta la quale cerchi di individuare i suoi calzini e le sue mutande per porgergliele. Ma nulla. Sembra non risponda. O meglio che sia fortemente rallentato nelle azioni.
Gli offri dell’acqua. E non si riprende.
Gli offri un caffè (Nespresso quindi pure caro). E non si riprende.
Gli offi una doccia. E non si riprende.
Nel frattempo fuori comincia a piovere, lui non ha l’ombrello e questo lo rallenta ancora di più.
Alla fine, colto da disperazione prendi in mano la situazione e dici: sono in chimica, non ho pranzato, è quasi ora di cena, tu fai quel che vuoi, io mi preparo la pasta.
3. La doccia.
Va bene la pulizia che è molto più gradita di ascelle rancide e batacchi al sapore di spek.
Però, non è che casa tua sia un centro estetico dove farsi le sopracciglia e rifarsi l’acconciatura.
A parte il fatto che il tuo bagno mediamente è talmente disordinato e poco accogliente che non dovrebbe suscitare questo tipo di intenzioni nemmeno ad uno psicopatico tuttavia sembra che alcuni dei tuoi amanti vogliano usare il tuo sapone di bassa qualità per farsi un lavaggio approfondito.
E lungo.
(ignari forse di quanto scandente sia il sapone che compri per risparmiare)
Mentre tu, che tra l’altro ti scapperebbe anche un po’ da pisciare, sei fuori in attesa che questo si muova a finire.
Certo in tutti questi 3 casi puoi accompagnarti con un Vodka Lemon ma ogni tanto vorresti un leghista in casa che dopo la gioia urlasse: föra da i ball.

Una risposta a "Föra da i ball"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: