Tempo e Trapianti

Sarà perché ieri sera hai letto il post che raccontava di quando ti era venuto a prendere alla stazione o di quando nel letto ti aveva detto quelle due cose che lo avrebbero fatto incazzare se le avessi scritte.

Sarà perché oggi mentre andavi al centro commerciale nella disperata ricerca di far staccheggiare i tuoi pantaloni nuovi e inutilizzati – missione fallita, per inciso – invece di prendere la tangenziale da casa tua hai sbagliato strada e sei passato sotto casa sua per prenderla.
Sarà perché in fondo eri sicuro di essere pronto a iniziare una frequentazione non amorosa con lui.
Sarà perché pensavi di aver capito profondamente che non poteva funzionare e che vi sarete fatti solo del male.
Sarà per tutto questo ma tornando lo hai chiamato dicendo che saresti passato sotto casa sua, se voleva, per fumarvi una sigaretta insieme.
La conversazione inizia con te che vuoi fare lo splendido e, mentre lo fai sentire un po’ una merda perché non chiama mai, convinto di avere la macchina in folle, togli il piede dalla frizione facendo fare ad entrambi un balzo in avanti. E ancora una volta ti dici, cavolo, sembra che tu sia agitato anche quando non lo sei. E anche se lo fossi, non avresti intenzione di dargli la soddisfazione di mostrarlo.
La conversazione continua con te che fai te quando sei agitato e quindi ostenti la tua nuova vita da single alcolizzato, mentre lui ti guarda con gli occhi di chi è a questo punto certo del tuo stato di agitazione. Ci manca poco che tu non gli dica che hai riaperto il blog, se per caso non se ne fosse accorto da solo, digitando la url – non hai ancora chiaro se lui è stalker tanto quanto te.
La conversazione volge al termine dopo un giro dell’isolato fatto per portarlo al supermercato.
Vi guardate.
Lui ti dice che se non ti chiama è perché ha bisogno dei suoi tempi.
E non perché non gliene frega nulla di te o se la tira.
Mentre lo guardi, ti rendi conto che non è passata.
Che la sua ironia e quel suo odioso bacchettarti di continuo ti mancano da morire.
Che nonostante la tua vita da single alcolizzato ti piaccia molto e ti faccia divertire, la vostra monotona vita di coppia ti manca da morire.
Che tutti i limoni e tutte le tue puttanate sulla teoria del chiodo schiaccia (o scaccia?) chiodo, in realtà non hanno cancellato il tuo sentimento per lui.
Mentre lo guardi ti rendi conto che anche tu hai bisogno di tempo.
Tornando a casa cerchi di piangere.
Cosa che ancora oggi non sei riuscito a fare nonostante il vuoto che sentissi dentro.
Provi la tecnica “facciamoci compatire dagli amici”.
Tecnica che in realtà, passati i 16 anni, funziona male perché a te non ti fa star granché meglio e a loro fa venire dei genitali grossi come mongolfiere. E nel caso in cui ne fossero biologicamente sprovvisti, glieli fa anche crescere.
Ma in ogni caso il Dottorino è stato chiamato in reperibilità e quindi lo hai solo informato tipo ANSA.
Utero di Riserva ha ovviamente pensato bene oggi di non rispondere né al cellulare né al fisso.
Batacchio Bianco prima non ha risposto poi ha chiamato quando Bagno lo stava venendo a prendere e quindi non hai avuto il tempo materiale di applicare la tecnica.
Allora ti metti a pulire casa, almeno occupi tempo e forze. Almeno domani quando tornerai dall’ufficio non ti sembrerà di entrare in un letamaio.
Ma poi ti fermi e pensi che anche questa attenzione per ordine e pulizia fa parte di quello di lui che è passato dentro di te.
Leggevi in un libro durante le vacanze natalizie che quando due persone si lasciano dopo un grande amore, una parte di loro muore e viene sostituita da una parte della persona che hanno amato.
Pensi che sia così.
Ma che ci voglia del tempo per sorridere serenamente anche con la tua parte trapiantata, sapendo che è quello che resta della vostra storia.
Nell’attesa bevi Vodka Lemon e ti prendi gli immunosoppressori per evitare il rigetto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: