Analfabeti di ritorno – (Regolamentario: 2° Libro delle Regole, 1-5)

Alla fine sei riuscito ad inaugurare l’anno.

Forse era meglio non farlo.
Forse lo re-inauguri stasera con un bonazzo che è convinto che anche tu lo sia – e ultimamente, pare siano in parecchi.
In ogni modo, ecco una serie di appunti che vanno tenuti a mente per il prossimo futuro. Probabilmente cose che già sapevi nella precedente era da single ma che ti devi essere scordato negli anni di accasamento.
1- se un tipo al Supermercato ha 4 foto, in una sembra bruttino e in 3 sembra decente, ricordati che la foto che devi considerare è quella in cui sembra bruttino. E quindi passare ad un altro prodotto.
2- se un tipo al Supermercato ti dice prima di avere in dotazione una lattina di birra e poi, dieci minuti dopo, rettifica su una normale media banana, sottolineando però che nessuno si è mai lamentato, preparati ad un gesso per lavagne. Niente da dire contro i gessetti ma se uno ha come aspettativa una lattina di birra, non può che restare deluso.
3- l’approccio tiralofuoriedivertiamocisenzamancodirciciao è perfetto in una sauna o in discoteca quando sai che non vorrai saltellare sul letto di quello che stai per limonare. Se accade tra le mura di casa tua, tutto diventa meno sexy e quindi meno rigido. Insomma, si rischia il disastro aereo.
4- le persone di colore, anche quando sono pulite, (ci sembra che) puzzano. Non c’è verso. E’ così. Sì gli europei puzzano per loro. E puzzerai anche tu, amen. Ma quando sei a letto e assaggi il batacchio di qualcun altro, che già è meno lattina e molto più gesso di quanto ti aspettassi, non hai alcuna voglia di sentire un misto di Aqua di Giò e odore di batacchio nero (non stai parlando di te, ovviamente).
5- non barare sulle tue abitudini sociali, c’è il rischio di essere preso in castagna. Potrebbe accadere che tu abbia giudicato la persona che hai davanti un tipo da Borgo e quindi per tirartela citi il Plastic. Salvo poi scoprire che lui ci va tutti i sabati al Plastic, non come te. Che non ci sei mai stato (di sabato e non perché non ti hanno fatto entrare ma solo perché la doppietta venerdì sabato ti riesce male – sia chiaro, a scanso di equivoci).
Ecco, a breve ti appresterai a scrivere questi cinque punti al muro. E poi a rimirarli intensamente con in mano una Vodka Lemon. Perché si può essere analfabeti di ritorno. Ma una volta che hai imparato ad andare in bicicletta non te lo scordi più. Speriamo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: