Io viaggio da solo.

Alla fine l’ho fatto. Sono seduto sulla scalinata del Sacro Cuore, a Parigi. Tra la folla, con le cuffie che suonano le mie canzoni preferite e il mio Mac sulle ginocchia. Alla fine sono partito da solo. Uscendo dalla mia comfort zone. Ribellandomi a quello stigma sociale che accompagna chi fa le cose da solo.... Continue Reading →

Elezioni, omofobia ed Emma Bonino

Non parlo di politica su Facebook. Non credo assolutamente nel “confronto” di opinioni su Facebook su temi delicati e seri. Dirò di più: penso che chi si mette a discutere su Facebook sia un illuso (se spera di far cambiare idea a qualcuno), oltre che tendenzialmente un minus habens, visto che quello su Facebook non... Continue Reading →

LE 10 CANZONI TOP DI “NON È LA RAI” 

  Non è la Rai ha delle grandi responsabilità sociali che a distanza di anni ancora non accennano a sparire (e Facebook ha svariate pagine celebrative con contenuti da farti urlare come una teenager ormonella alla vista dei BackStreet Boys - tra le varie, consigli quella di Marko23v che trasuda vera passione). Tornando alle responsabilità... Continue Reading →

DUEMILADICIASSETTE DUE DI PICCHE.

Un altro anno si chiude e, salvo sorprese dell’ultimo minuto come quelle che pubblicizza il Dissenten, non hai ancora ricevuto nessuna proposta di matrimonio. Nessuno ha messo a ring on it ma ad essere onesti all'alba del 30 dicembre, non si è visto manco un cock-ring. Non ti si dica però che non ti impegni. Ce la... Continue Reading →

VIDEO KILLED THE RADIO STARS?

Erano gli anni ’50 quando con l’arrivo della tv si celebrava la morte della radio e della carta stampata. Erano gli anni ’90 e l’arrivo di internet gridava alla fine della tv, della stampa e della radio. Quello che è successo nel corso degli anni è che l’innovazione tecnologica ha cambiato il nostro consumo mediatico.... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑